Home page

Musica

Scienza

Politica

Notizie

Artisti poggiardesi

Cenni di storia poggiardese

 

Luigi Pascarito

Musicista, compositore, inventore,

si occupa di problemi di carattere filosofico, morale, politico.

 

 

 

 

Recapito:

Luigi Lanfranco Pascarito

Via delle Rose, n. 26

73037 Poggiardo (LE – Italia)

e-mail: lp@luigipascarito.it

 

 

 

 

 

 

COSA VUOL DIRE FARE ECONOMIA?

 

Se un padre di tre figli, per migliorare l'andamento dell'economia familiare, uccidesse tutti i propri figli, in modo tale da avere meno bocche da sfamare e minori spese, si comporterebbe bene? Sarebbe un bravo risparmiatore? Certamente no. Sarebbe un mostro, un pazzo criminale. L'economia, per poter essere considerata tale, deve essere innanzitutto giusta. E per essere giusta, non deve essere discriminatoria. Non deve, cioè, essere utile per alcuni e dannosa per altri. Quando si parla di economia familiare, l'economia deve giovare a tutti i componenti della famiglia. Quando si parla di società, vale lo stesso discorso, allargato al tipo di struttura sociale, più o meno ampia, alla quale si fa riferimento. Spesso viene definita impropriamente "economia" il risparmio che porta vantaggi ad alcune persone ai danni di altre. Sarebbe più corretto definirla una mostruosa ingiustizia. Purtroppo, oltre alle ingiustizie commesse dai criminali riconosciuti tali dalla legge, esistono anche ingiustizie dettate da chi legifera e contenute nelle leggi stesse, sia a livello statale che regionale. Molto spesso, infatti, le leggi tendono ad imporre una impropria forma die "economia" estremamente ingiusta e discriminatoria, che tende ad avvantaggiare alcune persone a scapito di altre. Chi legifera in tal modo, si comporta proprio come quel mostro che uccide i propri figli "per risparmiare", per "fare economia". Si pensi, infatti, alle leggi statali e regionali che sollecitano le strutture ospedaliere a non ricoverare i malati o a dimetterli al più presto, senza aspettare che guariscano. Tale tendenza è in gran parte indotta dalla legge. In piccola parte, però, dipende anche dalla discrezionalità dei medici, che dovrebbero usare un po' di buon senso, che molto spesso manca. Accade, infatti, troppo spesso che gli ospedali rifiutino di ricoverare persone che ne avrebbero veramente grande bisogno, o dimettano persone che non sono ancora guarite. Quando si danneggiano le persone alle quali viene negato il ricovero, si fa veramente economia? Quando gli ospedali "risparmiano" ai danni dei malati, sino a provocare talvolta perfino la morte di qualcuno di loro, si fa economia? Che se ne fanno di tale "economia" le persone che sono morte perché è stato negato loro il ricovero ospedaliero?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

<script type="text/javascript" language="JavaScript" src="http://www.freecounter.it/cgi-bin/freecounter.pl?user=luigipascarito"></script>

 

 

 

     DAL 12 NOVEMBRE 2006

 

   


Keywords

In questo sito si parla di:
musica, politica, filosofia, scienza, arte, autori, compositori, composizione, canzoni, canzonette, musica leggera, pascaritiana, pascaritiano, pascaritiani, pascaritiane, musicisti, jazz, jazzisti, jazzofili, cantanti, cantautori, complessi, gruppi musicali, pensiero filosofico, mondo ideale, perfetto, perfezione, ideali politici, idee politiche, politico, bomalogo, bomalogi, bomalogia, bomalum, scrittori, filosofi, scienziati, vera politica, politica seria, autodeterminazione dei popoli, popolo, democrazia diretta, vera democrazia, governo popolare acratico, acratici, acrazia, anarchico, anarchici, anarchia, anarchismo,  italiana, italiano, italiani, italiane, pugliese, pugliesi, poggiardese, salento, salentino, salentina, salentini, salentine, provincia di Lecce, regione Puglia, Italia, Italy, italiaambulante, italia ambulante, artisti, inventori, invenzioni, tastiere per strumenti musicali elettronici, tastiera uniforme sensor, tastieristi, chitarristi, suonatori di chitarra, elettrica, mandolinisti, mandolino, banjo, armonica a bocca, una nuova filosofia per un mondo migliore, lingua terrestre, terrestri, cittadino, cittadini del mondo, cosmopolita, cosmopoliti, apolide, apolidi.